Studio di un prototipo di un pezzo su progettazione

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Due sono i tratti distintivi di Modellando: l’innovazione e la progettazione su misura.

La prima si traduce nella continua ricerca di nuovi sistemi espositivi, sempre più tecnologici, che rispondono ad una sola esigenza: migliorare e facilitare il lavoro dell’ottico, aiutandolo ad accrescere le vendite attraverso un’esposizione chiara, sicura e ben visibile.

La seconda, allo stesso modo, deve rispondere alle richieste di ogni nostro singolo cliente, dettate da abitudini o metodi di lavoro personali che richiedono elementi studiati ad hoc per renderli attuabili.

Per rendere possibile ciò, ovvero la creazione di elementi totalmente nuovi e mai usati prima nel mondo dell’ottica, noi di Modellando da sempre conosciamo un solo infallibile metodo: la prototipazione.

Realizzare un prototipo del pezzo che andremo a realizzare è l’unico modo che può metterci al riparo da eventuali problemi o errori non calcolati che possono manifestarsi in seguito, dopo la consegna presso il cliente.

Tutto questo, come sempre, lo facciamo per un solo motivo: garantire ai nostri clienti, un prodotto valido, sicuro e perfettamente all’altezza della sua funzione.

Prototipare un elemento spesso significa realizzarlo in tutte le sue parti per consentirci di studiare il metodo più funzionale e sicuro per produrlo ed utilizzarlo. In altri casi invece, possiamo affidarci alla tecnologia e studiare il nuovo pezzo in maniera molto più semplice, ma non per questo meno efficace: VR Mode e stampante 3D sono 2 tecnologie che sempre più fanno parte del DNA di Modellando ed anche in questi studi di fattibilità ci sono di grande aiuto: grazie a loro possiamo vedere realizzato ogni pezzo prima della sua effettiva produzione e valutare in anteprima il suo funzionamento e la sua resa estetica.